Era tempu ra prima guerra mundiali

Carmela Di Rosa ospite dell’Associazione “Monginevro Cultura” in Via Luserna 8 a Torino (negli Ex Bagni Municipali, Foresteria Officine Folk)
Nel video lei legge la sua poesia “ERA TEMPU RA PRIMA GUERRA MUNDIALI”.
Per magia della poesia la lingua parlata ad Avola viene esaltata a Torino dai versi di Carmela.

La poesia in questione si trova in “Ti prenderò… Mi prenderai per mano – Poesie” di Carmela Di Rosa, volume in premio alla poetessa nell’edizione 2015/2016 di “Libri di-versi in diversi libri” in memoria di Franco Caruso

Ah! Chi curpa avisti mai
figghiu miu
nascisti ‘ntà tempu
ca nun era lu tou
erutu ancora ‘mpicciriddu
quannu la guerra scuppiau
e quali, quali ranni curpa iappi iu
nun ti potti tratteniri
quannu l’ordini ri pattiri arrivau.
Ah! Quantu ranni fu
lu tò curragghiu
stringiitu forti ‘manu na bannera
quannu r’austu caristi
curpitu a morti
e mentri lu ciumi scurri
ancora cu lu to sangu sguazza
caristi senza attruvari
a cunfortu toù li me virazza
e ora ppi lettu
hai ‘nfazzulitteddu ri terra
ca t’abbrazza.
Ah! Quali forza putissi aviri iu
sapennu ora ca si mortu
m’arrestunu sulu la fedi e Diu.
Parrari ti vulissi
ri l’amuri ranni ri na mattri
purtariti passu passu ppi lu munnu
e anveci cu l’occi astutati
ri lu tantu ciantu
rugnu vasuna amari
a sta midaglietta ri mitallu.
Attremunu li labbra mei
mentri lu cori a vuci forti
ti ciama ancora ppi nomu
figghiu… figghiu miu!
Cu li manu giunti preiu li Santi
ca rassunu la paci a tutti quanti
e cu arduri jornu e notti
preiu a Diu
ca se nun era ristinu ppi tia
r’arriturnari vivu
ora nnì tia ci vogghiu veniri iu.
Arriposa cu l’Angili, rormi
arriposa figghiu miu!

In “Ti prenderò… Mi prenderai per mano – Poesie” di Carmela Di Rosa, volume in premio alla poetessa nell’edizione 2015/2016 di “Libri di-versi in diversi libri” in memoria di Franco Caruso

Carmela Di Rosa
Ti prenderò…
… Mi prenderai per mano
POESIE”
2016, 8°, pp. 56
Libreria Editrice Urso
Collana ARABA FENICE n. 235
€ 10,00
ISBN 978-88-6954-067-7
ACQUISTA ON LINE

114
Condividi

Lascia un commento