BENEFICENZA DEL VESPA CLUB AVOLA A FAVORE DELLA “CASA DI SARAH”

BENEFICENZA DEL VESPA CLUB AVOLA
A FAVORE DELLA “CASA DI SARAH”

Com’è ormai assodata tradizione del Club vespistico avolese, a seguito del particolare successo di un evento, viene destinata una somma a favore di una struttura presente nel territorio. In precedenza era stato il Centro Minori del Comune di Avola ad aver usufruito di questa offerta, mentre per la prima volta s’è destinato in regalo un televisore di 40 pollici collegabile a internet per la Comunità Residenziale Per Minori “La casa di Sarah”, che come struttura fa capo alla Parrocchia di San Giovanni di Avola, e che si trova in Via G. Guazzelli n. 24 ad Avola
Il tutto a seguito della manifestazione organizzata “In Vespa per un sorriso”, che s’è conclusa l’8 agosto 2019 con il sorteggio di una Vespa PK 50 del 1984, in coincidenza del 3° anniversario della morte di Pino Attardo, amico fraterno del Presidente del Vespa Club Avola Michele Piccione.
Una folta rappresentanza del Club, con la maglietta d’ordinanza, era presente mercoledì 28 agosto nella “Casa di Sarah.
Emozionante è stato ascoltare il responsabile della struttura dott. Paolo Caruso, che spiegava le risposte sociali, che tutto il variegato personale dava concretamente con una “mistura di Cuore e Competenze” ai bambini loro affidati dal Tribunale per i Minori o dai Servizi sociali Territoriali.
Non potevamo non pensare al sogno di don Giovanni Bosco, che, estrapolando alcune sue parole, qui riferiamo: “… apparve un uomo venerando, in virile età, nobilmente vestito. Un manto bian­co gli copriva tutta la persona; ma la sua faccia era così luminosa, che io non potevo rimirarlo. Egli mi chiamò per nome e mi ordinò di pormi alla testa di quei fanciulli ag­giungendo queste parole: – Non con le percosse, ma con la mansuetudine e con la carità do­vrai guadagnare que­sti tuoi amici. Mettiti dunque immediata­mente a fare loro un’istruzione sulla bruttezza dei pec­cato e sulla preziosità della virtù”.
Una foto di don Bosco opportunamente, e coerentemente, si trova all’ingresso della Casa di Sarah, con accanto dei simbolici mattoncini rossi aggiunti man mano, coi nomi delle persone, o associazioni, che sostengono l’operato del Centro.
La struttura dispone di nove posti letto e si occupa di minori con difficoltà socio-economica-familiare di varia natura.
I membri del Vespa Club hanno visitato le varie stanze, quella delle bambine, dove tra l’altro c’era pure una culla, e la stanza dei ragazzi. Dagli oggetti personali si intuivano le preferenze di questi ragazzi facenti parte di una famiglia che condivideva tempo, spiritualità, regole, rispetto degli altri, buon senso e disciplina.
Cartelli con vari messaggi sono allocati in ogni ambiente… (“Con le idee e il coraggio di Peppino, noi continuiamo”, “Fai della tua vita un sogno, e di un sogno una realtà”, “La gentilezza è la chiave che apre tutte le porte”, “La bellezza salverà il mondo”, “La libertà si accompagna all’ordine”, “Un giorno senza un sorriso è un giorno perso”, “Quello che fai grida talmente forte che non mi consente di ascoltare ciò che tu dici…”, e così via…).
… E poi, uscendo, abbiamo trovato tante biciclette di varia misura, anche tricicli, e… un monopattino. E la poesia di quel monopattino conquistò anche una delle signore presenti del Vespa Club.
Il Club avolese ha gradito partecipare a questa bella e sacra espressione del dare e del ricevere.
Il Club, pur non avendo ancora una sede autonoma propria, si fa forte dell’esercizio di attrazione nei confronti dei 160 soci attuali, praticando amicizia, sport e passione, e spera in futuro di continuare ad esprimersi in questo modo.
Il Direttivo del Club e il suo presidente Michele Piccione credono moltissimo negli esempi dei migliori, perché, come raramente va detto, gli esempi colpiscono più delle parole. Si spera che altri nel territorio sviluppino ulteriori modelli di generosità.
Lunga e felice vita alla Casa di Sarah, ai suoi ospiti e a quanti a vario titolo, se ne curano.
Lunga e – altrettanta felice vita – al Vespa Club Avola!

Francesco Urso
Avola 30 agosto 2019

BENEFICENZA DEL VESPA CLUB AVOLA A FAVORE DELLA "CASA DI SARAH"Com'è ormai assodata tradizione del Club vespistico…

Pubblicato da Ciccio Urso su Venerdì 30 agosto 2019

54 Visualizzazioni
Condividi

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.