Consegna di beni di prima necessità alla Caritas del Carmine di Avola

DA SINISTRA: Salvo Caruso, Michele Piccione, Enzo Caruso, don Vincenzo Iacono Isidoro, Ciccio Urso, Gaetano Sangregorio, Diego Tiralongo, la signora Passarello

CONTINUA SU DIVERSI FRONTI L’ESPERIENZA DI BENEFICENZA DEL VESPA CLUB AVOLA

Si va sempre più dispiegando nel territorio e nel tempo l’esperienza di generosità del Club avolese che mette assieme appassionati della due ruote.
Questo Vespa Club dal 2017 organizza eventi nel territorio, con l’obiettivo di esaltare alla guida la lentezza per migliorare, la legalità, il rispetto delle regole nella circolazione stradale, e che non perde mai occasione – ogni qualvolta può permetterselo – di donare beni di prima necessità ai centri di aiuto, alle Caritas, ecc. presenti nel territorio. Con l’unanimità di tutti i suoi soci!
Il Direttivo del Vespa Club sotto la presidenza di Michele Piccione, dando seguito a precedenti esperienze di beneficenza, si ricordano quelle a favore del Centro Minori del Comune di Avola, poi della Comunità Residenziale per Minori “Casa di Sarah”, quindi del Centro Aiuto-Caritas Chiesa Madre, in data 18 ottobre 2019 ha consegnato beni di prima necessità alla Caritas della Chiesa del Carmine di Avola.
Ad accogliere Michele Piccione, Salvo Caruso e Ciccio Urso del Vespa Club Avola, nella sede Caritas del Carmine c’erano una parte dei tredici responsabili volontari dell’organizzazione, e cioè Gaetano Sangregorio, Diego Tiralongo, Enzo Caruso e la signora Passarello. Il parroco don Vincenzo Iacono Isidoro, ha assistito ai vari momenti della visita e della consegna col sorriso in volto, e ha gradito molto il gesto del Vespa Club. Don Vincenzo ha lodato l’esempio di generosità e il modello di comportamento del Club.
Altre occasioni seguiranno e speriamo che nuovi soci e nuove energie producano sempre più di questi risultati.
28 Visualizzazioni
Condividi

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.