Dalla prossima settimana il servizio di vigilanza e salvataggio sulle spiagge

 

Dalla prossima settimana sarà quotidianamente assicurato il servizio di vigilanza sulle spiagge libere di Avola. Anche quest’anno l’amministrazione Cannata si affiderà a un’associazione di volontariato, stanziando per il servizio 23 mila euro. La gestione sarà, dunque, garantita continuativamente per i mesi di luglio e agosto. Gli assistenti bagnini saranno due per ogni turno di servizio, in ciascuna delle due torrette posizionate lungo il litorale: una a “Tremoli” (nell’area ricompresa tra i lidi “villa romana” e “eden”) e una nel tratto del “borgo marinaro”.

Il personale di salvataggio (munito di maglietta, fischietto e pinne) avrà a disposizione le dotazioni previste per la postazione: un pedalò, cassetta di pronto soccorso, bandiera rossa, megafono, cellulare, rullo con salvagente di salvataggio.Già da alcune settimane il Comune si prepara ad accogliere i turisti.

Sono stati collocati in prossimità degli arenili i bagni chimici e le docce (che, come da bando pubblicato sul sito del Comune, saranno affidati in concessione per la manutenzione e la pulizia). Sono iniziate, inoltre, la operazioni di pulizia e manutenzione ordinaria giornaliera delle spiagge. Queste ultime sono state attrezzate con pedane che permettono anche ai diversamente abili di accedere agli arenili.

Tratto da SiracusaNews.it

116 Visualizzazioni
Condividi

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.